CHIUDI

CLIVE CARROLL


Clive Carroll Ŕ stato descritto da "Acoustic Guitar Magazine" come "probabilmente il migliore e pi¨ originale chitarrista acustico e compositore in Gran Bretagna". Nato nel 1975 Ŕ cresciuto nella tradizione musicale irlandese, ma ben presto Ŕ stato immerso in una vasta gamma musicale.

Quando Clive aveva solo diciotto mesi, suo padre gli fece il primo banjo e presto Clive cominci˛ a suonare regolarmente con la band di famiglia. Alcuni anni pi¨ tardi, nel 1998, ha conseguito un "1st Class Honours" in Chitarra e Composizione al Trinity College di Londra. L'album di debutto di Clive Ŕ stato prodotto nel 1999, sotto l'etichetta discografica Old Bridge Music  ed Ŕ stato lodato da John Renbourn, John Williams e Christy Moore tra gli altri. All'inizio del 2014, Clive Ŕ stato incluso nella "Top 10 Chitarristi Acustici di tutti i Tempi" di Total Guitar Magazine. Ŕ stato in tour con i giganti di chitarra acustica John Renbourn e Tommy Emmanuel, ha pubblicato 3 album da solista ed Ŕ apparso su 2 DVD live.

MICHAEL MANRING

 

Nato ad Annapolis, originario della Virginia, laureato alla scuola di musica Berklee, Michael Manring inizi˛ la sua carriera suonando discomusic e fusion nelle discoteche di Washington. Le sue sperimentazioni sul basso elettrico contribuirono (e tuttora contribuiscono) ad elevare il ruolo del basso elettrico nella musica contemporanea seguendo l'impegno del suo "maestro" ideale Jaco Pastorius, con il quale ha studiato. Le sue caratteristiche principali sono: uso di accordature particolari, tecniche percussive, utilizzo del contrappunto, velocitÓ e magistrale uso degli armonici naturali ed artificiali.

Oltre ad essere stato per anni il bassista ufficiale della Windham Hill Records, Manring ha inciso e suonato con Larry Kassin, Alex Skolnick, Marco Maggiore, Steve Morse, Daniele Gregolin, Michael Hedges, Tom Darter, Patti Larkin, David Cullen e molti altri famosi musicisti. Ha partecipato inoltre al progetto Yo Miles!, la Miles Davis tribute band fondata da Wadada Leo Smith ed Henry Kaiser, sin dalla sua fondazione. ╚ tutt'oggi impegnato in vari Tour che lo vedono protagonista in diversi paesi del mondo. Manring Ŕ rispettato come un virtuso estremo dello strumento e si avvale di accordature aperte e cambi di accordatura durante le sue esecuzioni per ottenere effetti inusuali e pionieristici. Manring arriva a suonare anche due o tre bassi alla volta durante i suoi concerti, rimane storica a proposito la sua composizione My Three Moons. Suona bassi Zon, con cui ha anche progettato il suo personale modello, l’Hyperbass.

Michael Manring partecipa spesso in Italia all'evento dedicato al suo strumento: il NoiBassisti in Villa.



/ foto