CHIUDI

MARTINO COPPO



Nasce nel 1958 e inizia a suonare la chitarra virtualmente a 5 anni circa, imbracciando una racchetta da tennis e pi¨ seriamente (anche se da autodidatta) all’etÓ di 13 anni, ispirato dal sound acustico di artisti come Crosby Stills Nash & Young, Bob Dylan e Joni Mitchell. Verso la fine degli anni ’70 con alcuni amici forma la band Green Cellar Society dove, oltre alla chitarra, inizia a suonare anche il mandolino, folgorato dall’ascolto di Sam Bush e New Grass Revival, Nitty Gritty Dirt Band, David Grisman e Tony Rice. Nel 1981 entra nella Red Wine, intraprendendo un viaggio musicale a ritroso alla scoperta del bluegrass pi¨ tradizionale che lo porterÓ a suonare intensivamente in tutta Italia, Europa e, a partire dalla metÓ degli anni ’90, anche negli Stati Uniti. Durante gli anni ’80 ed i primi anni ’90 fa parte anche del gruppo country rock Arizona e della bluegrass band Freewheelin’ (con cui compie il primo tour in USA nel 1986). Diverse le collaborazioni live o in studio con artisti italiani e stranieri come Beppe Gambetta (con cui si esibisce stabilmente tuttora), Carlo Aonzo, Kathy Chiavola, Gene Parsons, Tony Trischka, Barbara Lamb, Peter Rowan, Barry & Holly Tashian, Patty Larkin, Paolo Bonfanti, Vittorio De Scalzi e New Trolls, Roberto Dalla Vecchia, Hocus Pocus e La Rosa Tatuata. Ha condotto anche diversi workshop e seminari di mandolino in Europa e in USA, al fianco di musicisti quali Chris Thile, Alan Bibey, Christian Seguret, Paul Van Vlodrop, Helmut Mitteregger ed ha partecipato come assistente a due edizioni del Beppe Gambetta Summer Guitar Camp in Slovenia.



/ foto

NOME

MARTINO COPPO

PAESE D'ORIGINE

  ITALIA (GE)

STRUMENTO

Voce, mandolino e mandolone

GENERE

Blue Grass

SITO WEB UFFICIALE

www.facebook.com/.../Martino-Coppo/1560294649
www.redwinemusic.net