CHIUDI


Sul finire degli anni ’60 fa la sua comparsa una band dal nome Plep composta da Paolo Martinelli, Luciano Biasato, Enrico Casagni e Paolo Siani. Nel 1969 entra a far parte del gruppo anche Giorgio Usai e il nome cambia in J. Plep. Dopo la pubblicazione di un singolo (La scala / L’anima del mondo), vari concerti e l’ingresso di Marco Zoccheddu e Claudio Ghiglino, al posto di Martinelli e Biasato, si arriva al nome definitivo: Nuova Idea.

Nel 1970 partecipano a “Un disco per l’Estate” col brano “Pitea, un uomo contro l’infinito”, il quale viene pubblicato solo su singolo. È il 1971 che porta la band al successo grazie alla partecipazione al Festival Pop Viareggio. A questa esibizione segue la pubblicazione, da parte dell’Ariston, di una compilation (Al Festival Pop Viareggio 1971) contenente il brano “Come, come, come” insieme a brani di Stormy Six e Top 4. Nello stesso anno viene pubblicato anche il primo album dei Nuova Idea: In the beginning. L’album, che a quanto pare è stato pubblicato dalla Ariston senza che la band sapesse nulla, contiene il brano, molto aggressivo, presentato al Festival di Viareggio più altri quattro brani leggermente più melodici.

Sempre nel 1971 il chitarrista Zoccheddu lascia la band e forma gli Osage Tribe. Il suo posto è preso da Antonello Gabelli. Con il nuovo membro la band registra il secondo album, Mr. E. Jones, un concept album basato sulla vita di un impiegato. È un lavoro molto ben strutturato ed egregiamente suonato, ricco di momenti corali e accelerate prog. Ma la “maledizione” del chitarrista prosegue. Poco dopo l’uscita del disco anche Gabelli lascia la band. A sostituirlo arriva, dal gruppo Il Pacco, l’estroso chitarrista e cantante Arturo “Ricky” Belloni. Così si arriva al 1973 e al terzo ed ultimo album: Clowns. Questo è decisamente il lavoro più maturo della band, tecnicamente grandioso, caratterizzato da atmosfere cangianti e dalla voce unica e graffiante di Belloni. Il poco successo porta allo sfaldamento del gruppo. Siani lascia nel 1973 ed è sostituito da Flaviano Cuffari (già ne L’Enorme Maria, gruppo che ha suonato negli album di Simon Luca). Poco dopo avviene la fine definitiva.

Nel 1974 Belloni e Siani creano il gruppo Track con cui realizzano un solo album (Track Rock), poi Belloni entra nei New Trolls, seguito, nel 1978, da Usai. Siani invece suona con Equipe ’84 e Opus Avantra (compare nell’album Lord Cromwell (plays suite for seven vices)). Nel 2010 Siani ha pubblicato l’album “Castles, wings, stories and dreams” a nome di Paolo Siani & Friend feat. Nuova Idea. Scopo di questo lavoro è donare il ricavato all’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova.

Nel 2013 entra a far parte della band Roberto Tiranti.

è in uscita un DVD contenente 2 concerti recenti e tutti Igli storici filmati tratti dagli archivi RAI.



/ foto

NOME

NUOVA IDEA

COMPONENTI

Giorgio Usai - tastiere e voce
Paolo Siani - batteria e voce
Ricky Belloni - chitarra e voce
Roberto Tiranti - basso e voce

PAESE D'ORIGINE

  ITALIA (GE-MI)

GENERE

Prog

SITO WEB UFFICIALE